LA NOSTRA MISSION ISTITUZIONALE

Il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (CNSAS) è un servizio di pubblica utilità, del Club alpino italiano. Le finalità del CNSAS, definite con chiarezza dalla legge, sono: il soccorso degli infortunati, dei pericolanti ed il recupero dei caduti nel territorio montano, nell’ ambiente ipogeo e nelle zone impervie del territorio nazionale; contribuire alla prevenzione e alla vigilanza degli infortuni nell’esercizio delle attività connesse in queste zone; concorrere al soccorso in caso di calamità, in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, nell’ambito delle proprie competenze tecniche e istituzionali. Il CNSAS provvede al soccorso degli infortunati, dei pericolanti e al recupero dei caduti nel territorio montano, nell’ambiente ipogeo e nelle zone impervie del territorio nazionale. Contribuisce inoltre alla prevenzione e vigilanza delle attività riguardanti gli sport di montagna e alle attività speleologiche in queste stesse zone. Essendo anche una struttura nazionale operativa del servizio nazionale della protezione civile presta attività al di fuori dell’ambiente montano in caso di calamità naturale. Al CNSAS è inoltre affidata la funzione di coordinamento nel caso di intervento di diverse organizzazioni di soccorso in ambito alpino o in ambiente impervio od ostile, e le sue strutture sono indicate alle regioni come «soggetti di riferimento esclusivo per l’attuazione del soccorso nel territorio montano ed in ambiente ipogeo»



Ultime news

Leggi tutte le news
INTERVENTO: MONTELLA (AV) – 15 LUGLIO

Intorno alle 15 di oggi, 15 luglio, il S.R. Campania è stato allertato dal 118 di Avellino ed è intervenuto in località Scorzella di Montella (AV) unitamente ai Vigili del Fuoco per soccorrere una escursionista di Solopaca (BN) […]

Leggi tutto
INTERVENTO: SENTIERO DEGLI DEI – 13 LUGLIO

Quest’oggi, 13 luglio, una squadra di 4 operatori del CNSAS-SR Campania ed un elicottero AB212 della Polizia di Stato sono stati impegnati lungo il “Sentiero degli Dei” nel recupero di un escursionista che ha subito un trauma […]

Leggi tutto
INTERVENTO: ELISOCCORSO – PRAIANO – 14 GIUGNO

Stamattina, 14 Giugno, il personale del Servizio Regionale Campania è intervenuto a Praiano (SA) per un trauma al ginocchio occorso ad una escursionista. La stessa si trovava poco distante dalla località Colle […]

Leggi tutto
INTERVENTO: ELISOCCORSO – 04 GIUGNO

Oggi in tarda mattinata siamo intervenuti per una escursionista infortunatasi nella Valle delle Ferriere poco sopra Pontone di Amalfi, a causa di una caduta. La donna, S.D. classe 54, è caduta su un pendio riportando […]

Leggi tutto
INTERVENTO: SOCCORSI 2 RAGAZZI – MAIORI (SA)

Nel tardo pomeriggio siamo intervenuti a Maiori (SA) su richiesta del 118 e dei Carabinieri Forestali. Un ragazzo ed una ragazza di Pagani (SA), escursionisti in discesa dal Santuario dell’Avvocata, si sono trovati in […]

Leggi tutto
ADDESTRAMENTO ELISOCCORSO – 03 GIUGNO

Parallelamente alle numerose richieste di intervento continua l’attività addestrativa dei tecnici del CNSAS Campania per garantire un servizio sempre più efficiente. Stamattina alcuni nuovi tecnici sanitari hanno […]

Leggi tutto

SICURI SUL SENTIERO 2017

Quest'anno per il progetto nazionale CAI-CNSAS "Sicuri in montagna" abbiamo organizzato in collaborazione con il CAI di Salerno, Domenica 18 Giugno, l'evento SICURI SUL SENTIERO 2017. Vi aspettiamo numerosi presso le RIPE DELLA FALCONARA - MONTELLA (AV) dalle 9.30. .... [Per maggiori info clicca sull'immagine sottostante]

DIVENTA ANCHE TU VOLONTARIO

L’ammissione al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è possibile per tutti i soci del Club Alpino Italiano di età compresa tra i 18 e i 45 anni, dopo il superamento delle prove di ammissione, necessarie per la verifica dei requisiti richiesti.

DOMANDA
Va presentata al responsabile della Stazione CNSAS corredata del curriculum alpini/speleo degli ultimi due anni e di un certificato medico.
REQUISITI per il SOCCORSO ALPINO
Capacità di movimento su tutti i terreni di montagna, arrampicata su roccia da capocorda (4ºUIAA) e su ghiaccio (60º), scialpinismo su tutti i tipi di neve.
REQUISITI per il SOCCORSO SPELEOLOGICO
Piena conoscenza di base della tecnica di arrampicata e di movimento in grotta. Buona capacità di attrezzamento e buona capacità di progressione su corda e in meandro.
INTERVENTI 2017
ORGANICO 2017

ORGANIGRAMMA

GIROLAMO GALASSO

GIROLAMO GALASSO

Presidente Regionale

    ALESSANDRO DE CRISTOFARO

    ALESSANDRO DE CRISTOFARO

    Capostazione