LA NOSTRA MISSION ISTITUZIONALE

Il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (CNSAS) è un servizio di pubblica utilità, del Club alpino italiano. Le finalità del CNSAS, definite con chiarezza dalla legge, sono: il soccorso degli infortunati, dei pericolanti ed il recupero dei caduti nel territorio montano, nell’ ambiente ipogeo e nelle zone impervie del territorio nazionale; contribuire alla prevenzione e alla vigilanza degli infortuni nell’esercizio delle attività connesse in queste zone; concorrere al soccorso in caso di calamità, in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, nell’ambito delle proprie competenze tecniche e istituzionali. Il CNSAS provvede al soccorso degli infortunati, dei pericolanti e al recupero dei caduti nel territorio montano, nell’ambiente ipogeo e nelle zone impervie del territorio nazionale. Contribuisce inoltre alla prevenzione e vigilanza delle attività riguardanti gli sport di montagna e alle attività speleologiche in queste stesse zone. Essendo anche una struttura nazionale operativa del servizio nazionale della protezione civile presta attività al di fuori dell’ambiente montano in caso di calamità naturale. Al CNSAS è inoltre affidata la funzione di coordinamento nel caso di intervento di diverse organizzazioni di soccorso in ambito alpino o in ambiente impervio od ostile, e le sue strutture sono indicate alle regioni come «soggetti di riferimento esclusivo per l’attuazione del soccorso nel territorio montano ed in ambiente ipogeo»



Ultime news

Leggi tutte le news
INTERVENTO di RICERCA – CASTELFRANCI (AV) – 9 AGOSTO

Il soccorso alpino e speleologico CAMPANIA è stato allertato oggi intorno alle ore 18.00 dai Carabinieri di Castelfranci (AV) per la ricerca di un uomo di cinquantuno anni che risultava scomparso dalla tarda serata di ieri. Il CNSAS ha […]

Leggi tutto
PROGETTO: ‘ANCH’IO SONO LA PROTEZIONE CIVILE’

Il progetto nato circa una decina di anni fa per avvicinare i giovani alla realtà della protezione Civile è gestito sul territorio dalle singole realtà locali con campi scuola in cui si alternano attività didattiche e ludiche, simulando […]

Leggi tutto
INTERVENTO: SENTIERO DEGLI DEI – 11 LUGLIO

Il corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (CNSAS), servizio regionale della Campania è stato allertato nella tarda mattinata di oggi per un incidente occorso ad una turista straniera lungo il sentiero degli Déi. La donna ha […]

Leggi tutto
INTERVENTI DI OGGI 27 GIUGNO 2018: COSTIERA AMALFITANA

Si susseguono senza sosta le richieste d’intervento per Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Servizio Regionale Campania. In prima mattinata il Corpo é stato attivato dal Comando Compagnia Carabinieri di […]

Leggi tutto
INTERVENTO: OPERAIO BOSCHIVO FERITO – GRAGNANO (NA)

Complesso intervento effetuato dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) Servizio Regionale Campania che, in collaborazione con il 118 nel pomeriggio di oggi ha soccorso un uomo in località […]

Leggi tutto
ESERCITAZIONE CNSAS – AM: 12 GIUGNO

Si è conclusa nel pomeriggio di oggi (mart. 12 giugno) una giornata di addestramento congiunto tra il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) Servizio Regionale Campania e l’Aeronautica Militare (AM) […]

Leggi tutto

SICURI SUL SENTIERO 2018

Domenica 17 giugno, in occasione della giornata nazionale dedicata al progetto nazionale CAI-CNSAS "Sicuri in montagna", saremo presenti sul 'Sentiero degli Dei' ad Agerola (NA) ed a Gallo Matese (CE). [clicca sull'immagine qui sotto per maggiori info]

DIVENTA ANCHE TU VOLONTARIO

L’ammissione al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è possibile per tutti i soci del Club Alpino Italiano di età compresa tra i 18 e i 45 anni, dopo il superamento delle prove di ammissione, necessarie per la verifica dei requisiti richiesti.

DOMANDA
Va presentata al responsabile della Stazione CNSAS corredata del curriculum alpini/speleo degli ultimi due anni e di un certificato medico.
REQUISITI per il SOCCORSO ALPINO
Capacità di movimento su tutti i terreni di montagna, arrampicata su roccia da capocorda (4ºUIAA) e su ghiaccio (60º), scialpinismo su tutti i tipi di neve.
REQUISITI per il SOCCORSO SPELEOLOGICO
Piena conoscenza di base della tecnica di arrampicata e di movimento in grotta. Buona capacità di attrezzamento e buona capacità di progressione su corda e in meandro.
interventi

ORGANIGRAMMA

GIROLAMO GALASSO

GIROLAMO GALASSO

Presidente Regionale

    GIOVANNI MAIURANO

    GIOVANNI MAIURANO

    Vice Presidente

      ALESSANDRO DE CRISTOFARO

      ALESSANDRO DE CRISTOFARO

      Capostazione